La governance programmatoria dell'Ambito - Ambito di Carate Brianza

PROGRAMMAZIONE ZONALE | L' AMBITO TERRITORIALE | La governance programmatoria dell'Ambito - Ambito di Carate Brianza

 

La Governance programmatoria dell'Ambito

omino con rotelline ingranaggi verdi

 

 

 

Sia la legge di riforma del servizio sociale (L 328/2000) che la legge quadro regionale per il governo  della rete e degli interventi in campo sociale e sociosanitario assegnano le competenze programmatorie dei servizi sociali agli Ambiti territoriali, e quindi, nel nostro caso ai 13 Comuni di Albiate, Besana in Brianza, Briosco, Biassono, Carate Brianza, Lissone, Macherio, Renate, Triuggio, Sovico, Vedano al Lambro, Veduggio con Colzano, Verano Brianza.

Le stesse leggi prevedono che la Programmazione sociale debba essere integrata con quella sanitaria e che al processo programmatorio possa partecipare anche il III settore.

Al fine di realizzare questi obiettivi sono stati definiti, negli anni, diversi organismi che facilitano il complesso processo programmatorio.

Definiamo pertanto "governace" l'insieme di organismi (e delle competenze loro attribuite) che presiedono al processo di programmazione associata tra i 13 Comuni, al rapporto di confronto tra l'Ambito territoriale e gli altri 4 ambiti provinciali (governance istituzionale), che presiedono ai processi di consultazione e partecipazione del III settore (governance per il raccordo col III settore) e che presiedono alla concertazione della Programmazione sociale con quella sanitaria (governance per il raccordo socio sanitario). 

 

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)