Area Programmazione dell'Ambito - Ambito di Carate Brianza

Area Programmazione dell'Ambito - Ambito di Carate Brianza

Tavolo locale Politiche Scolastiche

Descrizione

Il Tavolo Locale Politiche Scolastiche dell'ambito di Carate Brianza è stato istituito nel marzo 2009 in ottemperanza alla Delibera di Consiglio Regionale 19 febbraio 2008, n. 528 “Indirizzi pluriennali e criteri per la programmazione dei servizi educativi di istruzione e formazione” che introduce, oltre al già previsto Piano dell’Offerta Formativa di Istituto, un nuovo strumento programmatorio a livello delle politiche scolastiche locali: il Piano dell'Offerta formativa Territoriale.
Con questo strumento, che si riferisce al territorio coincidente con quello dei Piani di Zona, si perseguono i seguenti obiettivi:
- la definizione di criteri comuni per l’attuazione di servizi di interesse comunale e sovra comunale (trasporto scolastico, servizi per i non residenti, interventi per l’integrazione scolastica di alunni con disabilità, interventi per l’integrazione scolastica di alunni stranieri, criteri di attuazione dei servizi di educatore, assistente o facilitatore, interventi preventivi, ecc.);
- la definizione della programmazione dell’Offerta Formativa d’ambito (dimensionamento, educazione degli adulti, integrazione stranieri, servizi per i non residenti, proposte per utilizzo dote scuola, ecc.).
Il Comune di Lissone è l'ente capofila del Tavolo Locale Politiche Scolastiche dell'ambito territoriale di Carate Brianza. Al Tavolo partecipano, per rappresentanza:
> Assessori alla Pubblica Istruzione;
> Dirigenti/responsabili Servizi Pubblica Istruzione;
> Dirigenti Scolastici delle Scuole Statali e Paritarie;
> Dirigenti/Responsabili Servizi Sociali;
> Responsabile Ufficio di Piano;
> Provincia.